Per i secondi piatti a base di pesce il vino bianco è un abbinamento classico. Non fa eccezione l’orata al forno con le patate da servire con un bianco secco, profumato, fresco e sapido. A dettare la scelta, in questo caso, sono la cottura poco elaborata, le sensazioni sapido-minerali del pesce e l’aromaticità di rosmarino, origano e alloro. Per l’abbinamento si possono scegliere vini da vitigni autoctoni come il Trentino Nosiola, il Colli Piacentini Ortrugo frizzante, il Verdicchio di Matelica, il Langhe Favorita e l’Elba Bianco. Ottimo anche lo Chardonnay dell’Alto Adige. Ecco la ricetta spiegata passo per passo e 5 etichette da provare in abbinamento.

      • 1) Trentino – Nosiola della cantina Gino Pedrotti (Cavedine – Trento), prezzo medio 10 euro
      • 2) Emilia Romagna – Ortrugo dei Colli Piacentini Narciso della cantina Davide Valla (Ziano Piacentino – Piacenza), prezzo medio 7 euro
      • 3) Marche – Verdicchio di Matelica del Cerro delle Cantine Belisario (Matelica – Macerata), prezzo medio 8 euro
      • 4) Toscana – Elba Bianco della cantina Acquabona (Portoferraio – Livorno), prezzo medio 9 euro
      • 5) Alto Adige – A.A. Chardonnay Altkirch della Cantina Colterenzio (Appiano – Bolzano), prezzo medio 10 euro
Clicca sulla foto per ingrandire l’immagine

La ricetta
ingredienti per 4 persone
1 kg orata, 8 patate, 2 spicchi di aglio, 1 rametto di rosmarino, 3 foglie di alloro, 1 cucchiaino di origano secco, 1 limone, olio extravergine di oliva, sale q.b.

    • Preparare l’orata eliminando le pinne, poi desquamare il pesce sotto l’acqua corrente.
    • Con un coltello praticare un taglio sul ventre per eliminare le interiora (alcuni supermercati o pescherie offrono questi servizi).
    • Pulire il ventre sotto abbondante acqua corrente.
    • Farcire con le erbe aromatiche, due spicchi d’aglio e tre fette sottili di limone.
    • Pelare le patate e tagliarle a rondelle di 4 mm di spessore.
    • Adagiarle in una ciotola, aggiungere l’olio extravergine di oliva e il sale e amalgamare con le mani.
    • In una teglia posizionare prima le patate condite, lasciando uno spazio al centro per l’orata.
    • Mettere la teglia nel forno preriscaldato.
    • Cuocere per circa 40 minuto a 180 gradi.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *