Bastano tre numeri per capire la portata della Milano Wine Week: 300 appuntamenti, in 8 giorni e ben 6 wine district. L’evento, giunto alla seconda edizione, triplica già dimensioni e palinsesto rispetto all’anno dell’esordio. Sintomo del grande interesse che c’è per il vino e della capacità di Milano di attrarre manifestazioni di successo. Infatti, ormai la città meneghina è considerata un palcoscenico internazionale per il mondo del vino, allo stesso modo di quanto già avvenuto per altre eccellenze italiane come la moda e il design.

I Wine District

Nell’arco della settimana saranno attivi 6 Wine District, distribuiti sul territorio cittadino, con l’abbinamento di ciascun quartiere a un consorzio vinicolo. Il tutto si tradurrà nell’attivazione dei locali di somministrazione delle varie zone con la creazione di circuiti di degustazione dedicati al pubblico consumatore.

Le novità della Seconda Edizione

Tra le novità dell’edizione 2019 da segnalare i Wine Tour e il Wine Generation Forum. In particolare, si tratta (nel primo caso) di itinerari che collegheranno Palazzo Bovara ad alcuni dei territori vinicoli situati a un raggio inferiore alle due ore di percorrenza dalla città. Mentre, il forum sarà un momento di incontro tra produttori, manager, consulenti, tecnici e somministratori nati negli anni ’80 e ’90.

Perché partecipare

Dopo il numero zero dello scorso anno la Milano Wine Week 2019 diviene già alla seconda edizione, per numero di eventi e coinvolgimento di aziende e consorzi, una delle più importanti manifestazioni nazionali del settore.

Come partecipare

Dove: Milano. Cuore pulsante della manifestazione è Palazzo Bovara, storico edificio costruito nel XVIII secolo e situato in Corso Venezia 51. Il Palazzo per tutta la settimana ospiterà un programma ricco di degustazioni, masterclass, workshop, cene esclusive e walk-aroundtasting.
Quando: dal 6 al 13 ottobre 2019
Costo ingresso visitatori, prenotazioni, sconti e informazioni: milanowineweek.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *