All’evento Italia in Rosa sarà possibile degustare oltre 250 vini rosati di 191 cantine, nel giardino di un castello trecentesco affacciato sul lago di Garda. La manifestazione enogastronomica giunta alla dodicesima edizione è in programma dal 7 al 9 giugno 2019 a Moniga del Garda (Brescia).

Perché partecipare

  • Per la degustazione libera ai banchi d’assaggio di oltre 261 etichette rosé da tutta Italia raggruppate in 82 postazioni. In pole position i territori di Rosautoctono, il nuovo Istituto del Vino Rosa Autoctono Italiano nato a Roma il 26 marzo dalla partnership tra Valtènesi ed altri cinque consorzi di tutela di grandi rosati Doc italiani da uve autoctone (Chiaretto di Bardolino, Cerasuolo d’Abruzzo, Castel Del Monte, Salice Salentino e Cirò).
  • Interessanti le masterclass di questa edizione di Italia in Rosa. Solo per citarne alcune: Degusto Salento conduce Ilenia Gigante “Negroamaro rosato e la sua longevità”. Oppure Etna DOC conduce il consorzio di Tutela: “6 etichette per il territorio del Nerello Mascalese”. E ancora Cerasuolo d’Abruzzo conduce Onav di Brescia: “7 etichette per il territorio del Montepulciano per uno delle denominazioni più conosciute in Italia”. Ma non solo.

Come partecipare

Dove: Moniga sul Garda (Brescia) – Castello.
Quando: venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 giugno 2019.
Costo ingresso: 15 euro più 3 euro cauzione per il bicchiere.
Orario di apertura: dalle 17 alle 23 per i tre giorni dell’evento.
Parcheggio: gratuito vicino al castello.
Informazioni: www.italiainrosa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *