I 5 campioni italiani dello Spring tasting 2022 di Mundus Vini

Cosa trovi in questo articolo dedicato ai migliori vini italiani al concorso Mundus Vini

Sintesi Spring Tasting 2022; descrizione dei migliori vini italiani di questa edizione; cos’è Mundus Vini; come vengono assegnati i punteggi e quali sono i premi previsti.

L’edizione 2022 in 5 righe

I 5 migliori vini italiani sono un Brunello di Montalcino, una Barbera d’Asti, un Moscato Passito, un Salice Salentino e un Negroamaro. Allo Spring Tasting 2022 hanno gareggiato 7555 vini. L’Italia ottiene il maggior numero totale di medaglie Grande Oro e d’Oro. Ma è anche la nazione che ha inviato più campioni (1980). In assoluto, è la Francia (622) a primeggiare in qualità con 10 premi Grand Gold. Hanno partecipato a questa edizione 42 paesi del mondo. Scopri più in dettaglio i migliori vini italiani nel corso dell’articolo.

Grandi bevute a ottimi prezzi

Tra i cinque migliori vini italiani ben 4 sono sotto i 25 euro. Si parte, infatti, dai 6,45 euro del passito, fino ad arrivare ai 22,50 della Barbera d’Asti Superiore. I prezzi in dettaglio sono alla fine della descrizione di ogni vino. Clicca sulle immagini dei vini per ingrandirle.

I 5 vini italiani Grand Gold nello Spring Tasting 2022

  • Brunello di Montalcino Riserva DOCG Vigna Paganelli Il Poggione 2016 (vitigno: 100% Sangiovese) – Tenuta il Poggione, Montalcino (Siena) – 75 euro.
  • Barbera d’Asti Superiore DOCG Mysterium 2017 (vitigno: 100% Barbera) – Tenuta Montemagno, Montemagno (Asti) – 22,50 euro.
  • Moscato Passito Terre Siciliane IGT 2020 biologico (vitigno: 100% Zibibbo), Fattoria La Vialla, Castiglion Fibocchi (Arezzo) – prezzo 6,45 euro.
  • Salice Salentino DOP Salice 2019 (vitigni: Primitivo e Malvasia nera), Cantina Varvaglione, Leporano (Taranto) – 15 euro.
  • Puglia IGT Thor Dio del Tuono 2019 (vitigno: 100% Negroamaro), Vino Pellegrino & Figli – 20 euro.

 

Cos’è Mundus Vini

Mundus Vini è una delle più importanti competizioni enologiche al mondo e si svolge in Germania. L’ideatore è Meininger Verlag. Ogni anno partecipano al concorso oltre 11.000 vini. I premi hanno lo scopo di offrire al grande pubblico un valido strumento di orientamento all’acquisto. Si tiene due volte all’anno: ad agosto, congeniale alle fiere autunnali, e come degustazione di primavera (a febbraio) prima della ProWein.

Come vengono assegnati i punteggi

I vini sono classificati secondo il metodo di valutazione internazionale di 100 punti dell’Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino (OIV). La giuria internazionale è composta da enologi, viticoltori, rivenditori specializzati, sommelier e giornalisti del settore. La degustazione è alla cieca, cioè con bottiglia anonima.

Che tipo di premi vengono assegnati

  • Premio Grand Gold – con un punteggio di almeno 95/100
  • Gold Medal – almeno 90/100
  • Silver Medal – almeno 85/100

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × cinque =