Guida Vini d’Italia 2023 Gambero Rosso: i migliori vini e le migliori cantine dell’anno

Sono 455 i Tre Bicchieri della trentaseiesima edizione della guida Vini d’Italia 2023 di Gambero Rosso di cui 154 Tre Bicchieri verdi e 67 Tre bicchieri al di sotto dei 15 euro. Per l’edizione 2023 sono state circa 46mila le etichette degustate da 70 collaboratori, in circa 6 mesi di lavoro e 2626 i produttori presenti in guida.

Tra i premi speciali per il migliore vino dell’anno il riconoscimento per il rosso dell’anno va a un elegantissimo Chianti Classico, il Petrignano ’19 di Dievole di Alejandro Bulgheroni che ha letteralmente incantato la giuria, il premio speciale bianco dell’anno torna nelle Marche, nei Castelli di Jesi, la palma del migliore quest’anno tocca al Castelli di Jesi Verdicchio Classico San Paolo Riserva ’19 di Pievalta, realtà da sempre impegnata in prima linea anche sui temi della sostenibilità ambientale, il premio Bollicine dell’anno lo aggiudica un Franciacorta, il Pas Dosé Parosé ’16 del Mosnel, una cuvée che regala sensazioni tattili di livello superiore, in un contesto speziato e fruttato molto puro.

L’elenco dei premi assegna il titolo per il Miglior rapporto qualità prezzo al prodotto Abruzzo Pecorino ’21 della Tenuta Terraviva, il Premio vitivinicoltura sostenibile ad Arnaldo Caprai, mentre la cantina dell’anno è Bertani. La cantina cooperativa dell’anno è cantine Due Palme, quella emergente è Lodali. Infine il viticoltore dell’anno è Giovanna Maccario e il premio progetto solidale va a Frescobaldi. Di seguito tutti i premi speciali della Guida Vini d’Italia 2023 del Gambero Rosso.

Premi Speciali Guida Vini d’Italia 2023. I migliori vini

  • Rosso dell’anno: Chianti Classico Petrignano ’19 di Dievole (Toscana)
  • Bianco dell’anno: Castelli di Jesi Verdicchio Classico San Paolo Riserva ’19 di Pievalta (Marche)
  • Bollicine dell’anno: Franciacorta Pas Dosé Parosé ’16 del Mosnel (Lombardia)
  • Rosato dell’anno: RGC Valtènesi Chiaretto Lettera C ’20 della cantina Pasini San Giovanni (Lombardia)
  • Vino dolce dell’anno: Orvieto Pourriture Noble ’20 di Decugnano dei Barbi (Umbria)
  • Miglior rapporto qualità prezzo: Abruzzo Pecorino ’21 di Tenuta Terraviva (Abruzzo)

Premi Speciali Guida Vini d’Italia 2023. Le migliori cantine

  • Cantina dell’anno: Bertani (Veneto)
  • Cantina cooperativa dell’anno: Due Palme (Puglia)
  • Cantina emergente: Lodali (Piemonte)
  • Viticoltore dell’anno: Giovanna Maccario – Maccario Dringenberg (Liguria)
  • Premio per la vitivinicoltura sostenibile: Marco Caprai – Arnaldo Caprai (Umbria)
  • Premio progetto solidale: Frescobaldi (Toscana)

Guida Vini d’Italia 2023 Gambero Rosso: www.gamberorosso.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

cinque × 5 =