Esperienze di Vitae: in degustazione 70 vini top di Romagna, Emilia e Marche

Esperienze di Vitae – unione d’eccellenza è un evento degustazione con 70 vini top di Romagna, Emilia e Marche. L’appuntamento è per sabato 5 marzo a Riccione al Palazzo del Turismo. Ai banchi d’assaggio, infatti, ci sarà il meglio della produzione enologica dei tre territori certificato dalla presenza delle cantine che hanno ottenuto le Quattro Viti nella guida nazionale Vitae 2022 di Ais (Associazione Italiana Sommelier). A valutare i vini alla cieca sono state le Commissioni regionali di degustazione composte dai sommelier di Ais Romagna, Ais Emilia, Ais Marche per i rispettivi territori. Un lavoro certosino di degustazione con l’assaggio di centinaia di vini e la mappatura delle principali cantine che ha visto l’assegnazione delle Quattro Viti a 71 cantine, 41 delle quali tra Romagna ed Emilia, e 30 dalle Marche. E proprio questi vini tutti insieme saranno a disposizione di pubblico, appassionati e winelovers per un excursus a 360 gradi sui tre territori. Il tutto abbinato a prodotti tipici regionali.

Perché partecipare

Dopo la premiazione durante la mattinata delle Quattro Viti d’eccellenza assegnate complessivamente a 71 cantine, dalle 14.00 fino alle 19.30, spazio alla platea di appassionati. Si aprono, infatti, i banchi di assaggio dei vini premiati serviti e presentati dai sommelier Ais, abbinati ai prodotti Dop e Igp dell’Emilia Romagna. All’evento, infatti, collaborano i Consorzi: Piadina Romagnola Igp, Mortadella di Bologna Igp, Parmigiano Reggiano Dop, Salumi Piacentini Dop, Salumi Italiani alla Cacciatore Dop, Salame Felino Igp, Squacquerone di Romagna Dop fornito della Centrale del Latte di Cesena insieme ad altri formaggi. A servire i prodotti gli studenti delle scuole Savioli e Ial di Riccione.

Come partecipare

Dove: Palazzo del Turismo, Riccione (RN).
Quando: Sabato 5 marzo 2022.
Costo ingresso: Pubblico € 25 – Soci AIS € 20.
Informazioni: www.aisromagna.it/unione-deccellenza

Scopri di più sugli eventi enogastronomici da non perdere nel 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 + 7 =