Anche quest’anno, il portale International Wine Report ha stilato l’elenco dei 100 migliori vini del 2017. Nella classifica, a comandare sono ancora Usa, Francia ed Italia, rispettivamente con 29, 24 e 20 etichette. Le punte di diamante del Bel Paese sono Barolo (6 etichette) e Brunello (5 etichette). In cima alla competizione ritroviamo Barolo Ravera 2013 (n. 4), Poggio di Sotto Brunello di Montalcino 2012 (n. 5) e Meroi Malvasia Zitelle Durì 2015 (n. 10). (Vai alla classifica completa di International Wine Report 2017)

La top 10 mondiale in uno scatto
Gli altri vini italiani in classifica

  • 17 – Barolo Aleste Sandrone 2013
  • 21 – Etna Rosso Prephylloxera Tenuta delle Terre Nere 2015 (una vera chicca scopri di più nell’articolo La vite centenaria a piede franco: cos’è e perché è rara
  • 26 – Brunello di Montalcino Montosoli Altesino 2012
  • 27 – Brunello di Montalcino Casanova di Neri 2012
  • 28 – Brunello di Montalcino Salvioni 2012
  • 29 – Palazzi Tenuta di Trinoro 2014
  • 35 – Valpolicella Superiore Vigneto Monte Lodoletta Dal Forno Romano 2010
  • 40 – Barolo San Rocco Azelia 2013
  • 44 – Sagrantino di Montefalco Cerrete Paolo Bea 2009
  • 47 – Barolo Cannubi E. Pira a Figli 2013
  • 50 – Barolo Rocche di Castiglione Oddero 2013
  • 63 – Ornellaia 2014
  • 71 – Saffredi Fattoria Le Pupille 2014
  • 75 – Franchetti Passopisciaro 2014
  • 78 – Brunello di Montalcino Lisini 2012
  • 81 – Barolo Vigna Rionda Pira 2013
  • 96 – Rosé di Cialla Ronchi di Cialla 2016

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *