Una delle pizze d’autore di Gino Sorbillo www.sorbillo.it

Sono 50 i maestri pizzaioli pronti ad animare, con creazioni gastronomiche gourmet, la seconda edizione dell’evento capitolino La Città della Pizza. L’appuntamento è al Guido Reni District nel quartiere Flaminio dal 6 all’8 aprile 2018. Tanti i grandi nomi presenti quest’anno. Solo per citarne alcuni: Gino Sorbillo, Gabriele Bonci, Enzo e Cristiano Piccirillo, Alessandro Condurro, Pier Daniele Seu e Stefano Callegari.

Cosa si potrà degustare?

La Città della Pizza si articola in aree tematiche. Ogni giorno saranno presenti 12 pizzerie suddivise nelle categorie napoletana, all’italiana, da degustazione, al taglio, fritta e novità fritti all’italiana. Tre le proposte per postazione: margherita o marinara, un cavallo di battaglia e una special edition pensata. Come la Immuginazione, con fior di latte, muggine affumicato, pecorino giovane, menta e pomodori passiti. Oppure la Riccia e Baccalà, con baccalà mantecato, scarola riccia cruda, fior di latte, olive nere, zeste di limone, pomodorini secchi e olio evo. O ancora la Broccoli e ‘Nduja, con broccoli Aprilatici di Paternopoli, ‘Nduja di Spilinga, mozzarella di bufala e scaglie di cacioricotta di bufala del Cilento. Inoltre, è prevista una carta dei vini e delle birre per ogni tipologia di pizza. Tanti gli abbinamenti da sperimentare, tra i quali quelli con la birra artigianale firmata Baladin e le bollicine italiane del ­Consorzio di Tutela del Prosecco DOC. L’evento prevede anche corsi e masterclass (con gli champagne Ruinart) e show cooking a 4 mani con chef stellati. Inoltre, Kids lab in collaborazione con Boing. Il format è ideato da Vinòforum e realizzato con la collaborazione di Ferrarelle.

Come partecipare

Quando: venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 aprile 2018
Dove
: Roma, Ex Caserma Guido Renivia Guido Reni, 7
Costo ingresso: Ingresso gratuito
Orario di apertura:
 venerdì 6 aprile ore 18.00 – 24.00; sabato 7 aprile ore 11.00 – 24.00; domenica 8 aprile ore 11.00 – 23.00
Informazioni:
 www.lacittadellapizza.it

(Scopri di più sugli eventi enogastronomici da non perdere nel 2018)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *