Oltre 400 etichette in degustazione, 80 espositori, 13 paesi europei e mondiali ospitati, 4 degustazioni guidate e 6000 bottiglie da stappare. Sono i numeri dell’evento La Grande Festa del Vino, a Mirano (Venezia), il 10 e 11 settembre 2017. Molti dei vini proposti sono stati recensiti dalle più rinomate guide italiane con il massimo punteggio. Solo per citarne alcune: Slow Wine, Luca Maroni, Vini Buoni d’Italia, Espresso, Veronelli e da riviste specializzate come Decanter e Wine Spectator. Non mancheranno assaggi dei “campioni” che hanno conquistato le vette dei grandi concorsi internazionali come Decanter Wine Awards, Concours Mondial de Bruxelles, Emozioni dal Mondo e Berliner Wein Trophy.

Tra le etichette presenti: Donna Adriana di Castel de Paolis; Verdicchio dei Castelli di Jesi Superiore San Michele di Vallerosa Bonci; Riviera Ligure di Ponente Pigato Bon da Bon di BioVio; Vermentino di Gallura Superiore di Jankara; Fiano di Avellino di Tenuta Sarno 1860; Capo Branko di Branko; Nobile di Montepulciano Riserva di Tenuta Gracciano della Seta; Aglianico del Vulture Riserva Caselle della casa vinicola d’Angelo; Cirò Rosso Classico Superiore Ripe del Falco Riserva e Tintilia del Molise 66, solo per citarne alcuni.

Due le location: Villa XXV Aprile accoglierà i banchi d’assaggio dedicati ai vini italiani. Non poteva mancare una sezione sul vino made in Italy biologico, biodinamico e naturale ospitata nella Barchessa di Villa XXV Aprile, che offrirà anche uno spaccato delle migliori espressioni dei terroir europei e mondiali.

In particolare, si avrà la possibilità di conoscere denominazioni AOC della Francia come Alsace Grand Cru e gli Champagne di Montagne de Reims. Ma anche i potenti vini del Collio Sloveno in anfora, i prestigiosi vini della Mosella in Germania, le bollicine di Cava “la seduttrice catalana”, il Porto “il vino liquoroso” più famoso al mondo, i rinomati vini austriaci del Burgenland tra cui i muffati Trockenbeerenauslese e gli speciali vini ungheresi Tokaji Furmint, Aszu e Esszencia. Novità della decima edizione: per la prima volta ci sarà la possibilità di degustare vini da Cile, Argentina, Nuova Zelanda, Australia, Stati Uniti d’America e Israele.

Dove: Mirano (Venezia) – Villa e Barchessa XXV Aprile
Quando: domenica 10 e lunedì 11 settembre 2017
Costo ingresso: il biglietto di ingresso ha un costo di 25 euro. Nel prezzo sono compresi calice professionale Rastal in omaggio, una tracolla porta calice VinStrip, una penna e un catalogo dove sono elencati  i produttori, i vini e prodotti in degustazione.  L’ingresso per i minori accompagnati dai genitori è di € 1,00 (senza calice)
Sconti: sconto di 5 euro sull’acquisto on-line del biglietto, che in questo caso ha un costo di 20 euro
Orario di apertura: degustazioni dalle 10 alle 20 per i due giorni dell’evento.  Cena evento del 10 settembre ore 20:45.
Informazioni: www.lagrandefestadelvino.it

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *