La Cina continua ad avanzare nel mondo del vino. E lo fa sia a livello produttivo, sia a livello di consumo. Così non stupiscono i risultati di uno studio effettuato da Vinexpo: il paese asiatico nel 2017 ha superato la Francia e gli USA ed è diventato il numero uno mondiale per consumo di vino rosso. Seguono, nella top ten, gli USA (al secondo posto), la Francia, l’Italia e la Germania. Fanalino di coda il Brasile.

I vini francesi restano saldamente in prima posizione nei gusti cinesi con una quota di mercato vicina al 50% ma l’Italia figura tra gli attori principali. L’import enoico ha raggiunto 840 milioni di euro tra gennaio e dicembre del 2017 e tra questi c’è da registrare la grande crescita dei vini italiani stimata intorno al 22%.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *