L’autoctono piace, soprattutto al supermercato. È quanto emerge da un’analisi di Coldiretti che sottolinea come siano proprio i vini prodotti con vitigni tradizionali ad aver fatto registrare il maggior incremento delle vendite nel 2015.

In vetta alla top ten ci sono rispettivamente la Passerina marchigiana (+34,2%), il Valpolicella Ripasso veneto (+22,2%) prodotto con uve Corvina e Rondinella, e il Pecorino marchigiano e abruzzese (+19,9%). Mentre il più venduto in assoluto è il Lambrusco.

Nella classifica dei primi dieci vini solo uno è internazionale: il Syrah che si colloca al decimo posto (con un incremento del 9%).

Offida DOC Passerina. Questo meraviglioso vino delle Marche deve essere composto da almeno l’85% dal vitigno Passerina
Offida DOC Passerina. Questo meraviglioso vino delle Marche deve essere composto da almeno l’85% dal vitigno Passerina

La Classifica: Passerina (Marche), Valpolicella Ripasso (Veneto), Pecorino (Marche e Abruzzo), Nebbiolo (Piemonte), Marzemino (Trentino), Traminer (Trentino), Negroamaro (Puglia), Custoza (Veneto), Vernaccia di San Gimignano (Toscana), Syrah (Internazionale).

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *