Eiswein: l’oro liquido dei ghiacci

Le origini degli Eiswein sono incerte: l’unica informazione affidabile è che sono stati “inventati” in Germania. Sembra che tutto abbia avuto inizio nella città di Würzburg, dove nel 1794 una improvvisa gelata causò il congelamento delle uve. I viticoltori della zona per salvare la vendemmia, decisero di schiacciare comunque l’uva ottenendo quel nettare concentrato oggi…

I vini più venduti in Italia nel 2015

L’autoctono piace, soprattutto al supermercato. È quanto emerge da un’analisi di Coldiretti che sottolinea come siano proprio i vini prodotti con vitigni tradizionali ad aver fatto registrare il maggior incremento delle vendite nel 2015. In vetta alla top ten ci sono rispettivamente la Passerina marchigiana (+34,2%), il Valpolicella Ripasso veneto (+22,2%) prodotto con uve Corvina e Rondinella, e il Pecorino…

I numeri dei vitigni italiani

É sempre il Sangiovese il vitigno italiano più coltivato, con oltre 53.000 ettari dei 637.634 ettari vitati complessivamente lungo tutta la Penisola e un peso sul totale dell’8% (dati Unione Italiana Vini e Corriere Vinicolo sul 2015 www.uiv.it). Ma nel corso degli ultimi cinque anni gli ettari persi per questa varietà sono stati circa 18.000. Come…