La grigliata è perfetta solo con l’abbinamento del vino giusto. Cosa bere, quindi, con la carne rossa? Chianti e Aglianico. E l’appagamento è certo. La griglia è uno dei metodi di cottura più antichi e saporiti, perché durante il procedimento si formano nuove sostanze aromatiche. I vini da abbinare sono rossi, strutturati e profumati, con un buon grado alcolico, con un ottimale presenza di tannini e con un invecchiamento di 3-4 anni. Uno dei vitigni più interessanti per accompagnare questo tipo di preparazioni è il Sangiovese, alla base di denominazioni come il Chianti Classico, Rufina o Colli Senesi o il Morellino di Scansano. Nel sud Italia, invece, è protagonista il vitigno Aglianico, che dà vita a vini intensi, strutturati e complessi. Le possibilità di scelta in commercio sono infinite, ma se volete andare sul sicuro ecco 5 ottimi vini dal grande rapporto qualità-prezzo a meno di 10 euro.

Clicca sulla foto per ingrandire l’immagine
  • Toscana – Chianti Rufina San Giuliano della cantina Marchesi Gondi Tenuta Bossi di Pontassieve – Firenze (prezzo medio 8 euro)
  • Toscana – Morellino di Scansano Torre del Moro della cantina Santa Lucia di Orbetello – Grosseto (prezzo medio 9 euro)
  • Toscana – Chianti Classico della cantina Castellinuzza di Greve in Chianti – Firenze (prezzo medio 9 euro)
  • Campania – Irpinia Aglianico Magis della cantina Antico Castello di Mango sul Calore – Avellino (prezzo medio 9 euro)
  • Basilicata – Aglianico del Vulture S’Adatt della cantina Michele Laluce di Ginestra – Potenza (prezzo medio 8 euro)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *